Separati, ma sempre genitori

Le sfide educative nei genitori separati e divorziati

L’educazione dei figli nelle coppie separate esige nuove risposte all’educare. La prospettiva psico-pedagogica di questo libro propone infatti orientamenti ai genitori che non vogliono rinunciare a esercitare il loro ruolo educativo, pur nella scelta di chiudere il rapporto di coppia.

Uno dei compiti principali e più delicati per le coppie separate consiste nel definire la loro relazione come genitori, in modo da salvaguardare al meglio il benessere dei figli. Per raggiungere tale obiettivo, non è necessario che i genitori mantengano un rapporto di armonia e cooperazione reciproca, è sufficiente che stabiliscano una relazione in cui collera e conflittualità siano contenute. In altre parole, essi devono trasformare il rapporto, farlo diventare più formale e distaccato, non necessariamente più amichevole, e cambiare le regole alla base della relazione che ognuno di loro ha con i figli.

Ogni realtà, ogni famiglia, ciascun figlio ha le sue particolarità, per questo il libro non vuole essere un ricettario per affrontare i problemi che si incontrano nel difficile e delicato compito di educare i figli di genitori separati. Affinché i figli non restino traumatizzati dalla separazione dei genitori, devono essere gestiti con gli stessi principi di ordine, accoglienza, comprensione e coerenza che normalmente si riescono ad applicare in un contesto familiare unico e regolare, seppure introducendo le varianti dettate dalla nuova concezione logistica della famiglia. Per contenere il disagio dei figli dovuti alla separazione di mamma e papà è indispensabile che i genitori continuino a esercitare un’attività educativa scevra da risentimento, dolore o qualsiasi altra emozione nei confronti del coniuge dal quale si separano e che non perdano mai di vista il concetto che il figlio è stato generato da entrambi e che nel nostro sistema sociale la configurazione identitaria è data dall’avere un padre e una madre che non spariscono e, anzi, devono mantenere il loro ruolo anche nella situazione di separazione della coppia.

Questo libro offre dunque una guida sintetica che aiuta le coppie separate ad orientarsi nell’educazione ai loro figli. In esso si trovano spunti di riflessione e alcune risposte alle domande che più preoccupano i genitori, almeno quelli che si pongono il problema di gestire i figli e hanno capito che il rischio maggiore, in caso di separazione, è di agire per il bene dei figli solo in modo apparente.

recensione orientamenti pedagogici

recensione il nostro tempo

recensione la vita cattolica

Incontro con l'autore – Alessandro Ricci, Separati, ma sempre genitori

 

Data di pubblicazione
Anno, 2015
Editore
Elledici
codice ISBN
978-88-01-05763-8
Risorsa correlata
Numero pagine
pag, 104
Reccensione pubblicata il 22 marzo 2017. Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2018